Il TrikeGo (soprannominato dal suo creatore Francesco Casoli Tricheco) è un classico triciclo con le due ruote anteriori rivisitato in chiave moderna. Una cargo bike per trasportare merci o passeggeri. Ottimo per andare a fare la spesa  o per accompagnare i figli a scuola. Ma c’é chi se é fatto personalizzare il cassone e lo utilizza come ludoteca ambulante, ristorante su ruote, boutique portatile. Insomma le possibilità sono infinite.

Immaginate voi di avere una seconda auto, grazie alla grande capacità di carico del TrikeGo (il bagagliaio di un utilitaria porta in media 270 litri, l’ampio cassone del TrikeGo ne porta 260 e fino a 100kg di peso. ), da utilizzare a costo zero, a parte l’investimento iniziale dell’aquisto del mezzo.

Noi di BicycleTv abbiamo provato un TrikeGo con allestimento da trasporto, ma avremmo potuto aggiungere una panca per portare i bambini o una copertura a tendalino per proteggere carico o passeggeri dal pioggia o sole. Sono tutti optional acquistabili con il mezzo.

Trike 1Per provare il TrikeGo abbiamo messo un ovetto nel cassone con David, un pupetto di 4 mesi e con la mamma siamo andati a prendere a scuola Diego, un ometto di quasi 4 anni. Caricati i due ragazzi e qualche borsa abbiamo pedalato in direzione parco giochi.

Se fossimo andati a prende Diego in macchina avremmo duvuto cercare parcheggio fuori alla scuola o lasciare l’auto in doppia fila, poi entrare correndo e portare via il bambino prima di prendere una multa. Con il trichego invece siamo entrati fin nel cortine della scuola, gli abbiamo fatto una bella sorpresa e in tutta calma e divertendoci abbiamo pedalato verso il parco.

Porto tutte le mattine Diego a scuola in bici, e per un bambino é il migior modo per iniziare positivamente una giornata. E una cargo bike é di sicuro la soluzione ideale allo scopo perché, oltre alla maggiore capacità di carico, se piove o fa freddo si può chiudere con la cappottina e non far bagnare i piccoli passeggeri.

Il TrikeGo nel complesso è un mezzo di buona fattura, prodotto ed assemblato in Italia,  a Milano dalla  BiArt. Il telaio é in acciaio, le ruote sono da 24 pollici e i freni a V-Brake. Con il cambio shimano a 6 rapporti si porta comodamente anche su brevi salite a pieno carico. É un mezzo molto efficiente da utilizzare all’interno del quantiere su spostamenti brevi, 3,4 km ma volendo si può aggiungere un motore elettrico Sunstar-Bike per percorrere distanze maggiori.

TrikeGo 2Bisogna certamente abituarsi alla guida di un mezzo a tre ruote prima di poter pedalare con la massima disinvoltura, i primi giorni vi potrà sembrare meno stabile ma basterà prendere confidenza con un equilibrio diverso dalle due ruote. Tra l’altro le tre ruote vi consentono di non mettere mai i piedi a terra, cosa che che nel traffico ed a pieno carico é molto comodo.

Il TrikeGo si può mettere anche in verticale il che é molto utile per riporlo in un garage se si ha poco spazio a disposizione.

Il prezzo è sicuramente é molto competitivo rispetto ad i suoi analoghi modelli danesi ed olandesi. Modelli a cui il TrikeGo palasemente si ispira. Si parte dai 1.000€ per il triciclo base a cui si possono aggiungere 200€ per il cassone in legno, panca e tendalini costano in media 70/80€ a pezzo. Con 800€ si può aggiungere un motore elettrico Sunstar-Bike. Con poco più di 2.000€ si entra in possesso di un eccellente mezzo di trasporto a pedalata assistita. E dopo l’acquisto, al contrario di un auto, le spese sono finite. Niente bollo, ne assicurazione, ne carburante. E le possibilità di utilizzo del TrikeGo non sono certamente inferiori a quelle di una seconda auto.

Per maggiori informazioni visitate il sito trikego.com

Comments are closed.