Ad Hector Picard nel 1992 dopo un incidente sono state amputate entrambe le braccia. Una completamente, l’altra ‘solo’ per metà. Ora continua ad andare in bicicletta per allenarsi mentre per vivere fa il motivatore emozionale, una figura molto in voga negli USA. La scorsa estate è partito per un viaggio a pedali da MiamiSpokane nella contea di Washington, 90 miglia al giorno per  36 giorni, dove vive Jameson Davis, un bambino nato nel 2012 senza braccia. Scopo del viaggio era raccogliere fondi per aiutare i genitori del bambino ad acquistare delle protesi che, come leggiamo in rete, sono finalmente riusciti ad acquistare di recente grazie anche alle numerose donazioni ricevute dopo aver partecipato a degli show televisivi.

Nel video vediamo invece Hector Picard cambiare una camera d’aria della sua bici da corsa. Nonostante la clip sia forse troppo pomposa fa impressione vedere la tenacia di quest’uomo e nel contempo pensare a tutti quelli che dicono di non andare in bicicletta perché magari piove, fa freddo o perché si suda troppo. Coraggio!

Comments are closed.