Abbiamo già parlato di Paola Giannotti e della sua impresa Keep Brave: essere la prima italiana a compiere il giro del mondo in bicicletta nel minor tempo possibile (leggi l’articolo qui): un viaggio di 30.000 chilomentri, 22 paesi in meno di 6 mesi per entrare nel Guinness dei primati. 

keep brave valigeIn concomitanza con l’imminente partenza dell’atleta, Paola partirà da Ivrea sabato 8 marzo, il cantautore Fabrizio Zanotti ha composto un brano dal titolo 10 dita ed ha realizzato anche un videoclip, video che oggi vi proponiamo. 

Vi ricordiamo che è possibile seguire giorno per giorno il viaggio di Paola sul sito www.keepbrave.com. Paola verrà supportata da Ivana Gallo e Marco De Luca, due amici che la seguiranno a bordo di un camper.

(nella foto Paola Giannotti alle prese con la preparazione dei bagagli)

 

DIECI DITA (testo e musica di Fabrizio Zanotti)

Dieci dita strette sul manubrio
corpo a corpo con la tua metà
batte forte il tempo sulla schiena
sputi a terra la fragilità
SALI SCENDI SALI SCENDI SALE ADRENALINA
LENTAMENTE LA FRONTIERA SI AVVICINA
SALI SCENDI SALI SCENDI SALE ADRENALINA
SE PUNTI ALLA VITTORIA LEI S’INCHINA
GUARDO LE CITTA’
VALENCIA SOTTO, SOPRA DANZICA

Tesa in un arco d’alluminio
sfrecci contro la tua oscurità
muscoli aggrappati in un sorriso
cerchi il volo dentro la velocità
SALI SCENDI SALI SCENDI SCENDI PUNTI I PIEDI
IL CONFINE SE N’E’ ANDATO O TU ANCORA NON LO VEDI
SALI SCENDI SALI SCENDI SCENDI PUNTI I PIEDI
SUPERI IL SILENZIO NON TI PIEGHI
E CURVA IL TRAM
PARIGI SOPRA, SOTTO AMSTERDAM

Trentamila chilometri nel giro di sei mesi
toccar la madre terra di ventidue paesi
far germogliare un seme tra chi ancora è indifferente 
“proteggere il pianeta”, il tuo messaggio per la gente
SALI SCENDI SALI SCENDI BRUCI L’EQUATORE
RONZANO LE GOMME SULL’ASFALTO COLA IL SOLE
SALI SCENDI SALI SCENDI BRUCI L’EQUATORE
LA PELLE CHE SI ASCIUGA E INTANTO CAMBIA DI COLORE
QUANTO MANCHERA’
BERLINO SOPRA, SOTTO ANKARA

E CURVA IL TRAM
PARIGI SOPRA, SOTTO AMSTERDAM

SALI SCENDI SALI SCENDI SALE ADRENALINA
LENTAMENTE LA FRONTIERA SI AVVICINA
SALI SCENDI SALI SCENDI SALE ADRENALINA
SE PUNTI ALLA VITTORIA LEI S’INCHINA
SALI SCENDI SALI SCENDI SALE ADRENALINA
LENTAMENTE LA FRONTIERA SI AVVICINA
SALI SCENDI SALI SCENDI SALE ADRENALINA
SE PUNTI ALLA VITTORIA LEI S’INCHINA

www.fabriziozanotti.org

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*