Cycloscope, una sfida in bicicletta dall’Europa al Kirghizistan in cerca di immagini, suoni e parole.
Partiranno in bicicletta da Bologna in direzione Kyrgyzstan il prossimo Maggio 2014 i due viaggiatori bolognesi Daniele Giannotta ed Elena Stefanin. Dopo aver trascorso l’inverno in Kyrgyzstan ripartiranno poi nella primavera 2015 per arrivare fino in Mongolia. Dal viaggio produrranno 7 video reportage di carattere ecologico e antropologico. Ci hanno scritto una mail per presentare il loro progetto e noi abbiamo accettato subito – ad occhi chiusi – di diventare loro media partner. Ecco come si sono presentati:
cycloscope 2
Siamo Daniele Giannotta (1982, operatore culturale e media artist) ed Elena Stefanin (1984, laureata in Scienze Politiche, Relazioni internazionali e Diritti Umani), ed il nostro progetto è una spedizione in bicicletta attraverso l’Asia Centrale in cerca di immagini, suoni e parole.
Una serie di reportage su contraddizioni e conflitti, tradizioni ed evoluzioni culturali, meraviglie naturali e rischi ambientali delle Repubbliche ex-Sovietiche.
La nostra avventura partirà da Bologna nel maggio 2014 ed, attraverso Ucraina, Georgia, Azerbaijan e Kazakhstan giungerà infine in Kyrgyzstan nell’ottobre dello stesso anno. Trascorso l’inverno in Kyrgyzstan ripartiremo nella primavera 2015 verso Kazakhstan del nord, Tuva e Mongolia.
Durante questi mesi gireremo sette reportage, riguardanti argomenti di interesse ecologico e antropologico. I temi affrontati nei reportage saranno:

  • -Rom: un popolo sconosciuto. In Romania dalla schiavitù a Buzescu
  • -Le grandi dighe in Georgia ed il prezzo dell’idroelettrico
  • -Uva e terracotta: il vino più antico del mondo
  • -Cosa rimane dell’ancestrale cultura nomade in Kazakistan?
  • -Addio Lago Aral
  • -Kyrgyzistan: valle di Fergana, tra radioattività e conflitti territoriali

(itcycloscope.weebly.com/1/category/reportage/1.html)
Il tema del settimo reportage è ancora da definire.

La post produzione dei reportage sarà affidata alla casa di produzione video romana MadeOn (www.madeon.it)
Cycloscope 3
Ogni episodio, della durata di 30 minuti, sarà realizzato in collaborazione con associazioni locali, conterrà interviste ed analisi delle problematiche, il tutto alleggerito da sequenze che giochino sulle quotidiane fatiche del viaggio, sui piccoli problemi e sui maestosi paesaggi.
Durante il viaggio, con cadenza bisettimanale, pubblicheremo dei brevi “teaser”, mirati a mantenere alta l’attenzione sul progetto.
Il progetto prevede inoltre la realizzazione di una sorta di Bicycle Street View. Utilizzando due action cam, perennemente alimentate dall’Hub Dynamo (guarda il prototipo nella foto), attraverso un sistema auto-costruito (già realizzato), scatteremo due foto (angolo totale 340°) ogni 500 metri, geo-localizzate, realizzando così una mappa virtuale interattiva.
I fotogrammi così raccolti verranno inoltre utilizzati per comporre originali sequenze all’interno dei reportage.Speriamo di poter sviluppare questo progetto fino alla realizzazione di una community di Open Street View contributors, in collaborazione con Open Street Map.
Mentre aspettiamo i primi teaser noi di BicycleTv.it vi invitiamo a visitare il sito di Cycloscope e a diventare fan della loro pagina facebook 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*